Zuppa con brodo di zucca

(scroll down for English)

So che bisognerebbe mangiare la verdura cruda per preservarne tutte le proprietà e digerirla meglio, ma è più forte di me: in inverno adoro le zuppe che non solo riscaldano, ma aiutano anche a liberarvi dagli avanzi di verdure abbandonate che infestano il vostro frigo… Di solito faccio vellutate molto semplici, ma in questo caso mi sono concessa una preparazione leggermente più sofisticata. Cuocendoli separatamente infatti, i vegetali mantengono un gusto più autentico. Inoltre ho aggiunto un riso integrale agli spinaci per dare più sostanza: non è necessario e, se non avete il tempo necessario (o voglia di riso), potete evitare questo passaggio (punto 3). Inutile dire che è senza glutine e che, come tutti i minestroni, il giorno dopo è ancora più buona, ma attenzione: le verdure cotte fermentano e potrebbero causarvi gonfiori, quindi il mio consiglio è di mangiarla subito. Se non amate la zucca, non temete! Il sapore è assolutamente mitigato dall’insieme. L’ho già provata più di una volta in versione nature, ma non vedo l’ora di provarla un po’ più spicy! 😉
IMG_4655

Ingredienti per la zuppa:

  • 1 patata
  • 1 cipolla rossa (grande)
  • 120 g borlotti cotti
  • 1 l brodo vegetale (o acqua + dado vegetale)
  • 1 tazza di zucca
  • rosmarino
  • sale
  • 1 cucchiaio d’olio EVO

Ingredienti per il riso:

  • 1 tazza di riso integrale
  • 3 tazze acqua
  • sale
  • 1 manciata di spinaci
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio d’olio EVO

Procedimento:

  1. Pelate e tagliate a tocchetti la patata, affettate la cipolla e versate in una pentola con il brodo vegetale. Portate a bollore e lasciate cuocere con coperchio per una decina di minuti. Spegnete la fiamma e lasciate coperto. Aggiungete i borlotti, continuate con gli altri passaggi e poi andate a divertirvi! Al vostro rientro sarà tutto pronto, ma se non avete altri impegni, continuate la cottura sul fuoco per almeno altri 10-15 minuti.
  2. Pelate e tagliate la zucca a fette sottili, spesse al massimo 5 mm. Versatevi un cucchiaio d’olio sulle mani e “massaggiate” la zucca. Mettete in una casseruola antiaderente con un pizzico di sale e un rametto di rosmarino, coprite con coperchio e fate cuocere a fiamma bassa. L’acqua contenuta naturalmente nella zucca uscirà e creerà il vapore necessario per cuocerla, in modo da lasciare solo la polpa più saporita. Girate di tanto in tanto per non farla attaccare al fondo (eventualmente aggiungete un paio di cucchiai d’acqua). Non appena è tenera, eliminate il rosmarino, frullate e tenete da parte.
  3. Mettete una tazza di riso integrale e 3 tazze d’acqua in una pentola, portate a bollore poi abbassate la fiamma, coprite con coperchio e lasciate cuocere per almeno 35 minuti (attenzione: il rapporto riso/acqua e il tempo di cottura dipende dalla qualità del riso. Dopo 35 minuti verificate se l’acqua è stata assorbita e assaggiate. Verso fine cottura, aggiungere un pizzico di sale. Valutate voi se cuocere più a lungo). Lavare gli spinaci e saltarli in padella con l’aglio, lo scalogno tritato, un pizzico di sale e un cucchiaio d’olio. Tritare grossolanamente e mescolare al riso.
  4. Mescolare la purea di zucca alla zuppa e aggiungere un po’ di riso a piacere. Se troppo densa, aggiungere un po’ di brodo vegetale.

VEGETABLE SOUP WITH PUMPKIN BROTH
I know vegetables are healthier when raw rather than cooked, both to preserve their qualities and to better digest them, however I can’t help it: in winter, I love eating soups! Not only they keep you warm, but they help you get rid of all abandoned vegetables haunting your fridge! I usually make very simple soups, however this time I have allowed myself a slightly more sophisticated preparation by cooking the vegetables in separated steps – which keeps more genuine their own flavor. Furthermore, I added whole rice cooked with spinach to the soup to get a very nourishing meal, though it’s not necessary and you can skip this step (point 3) if you don’t have enough time (or you simply don’t feel like eating rice). Needless to say that it’s gluten-free and it tastes better the day after, as every vegetable soup. Be careful though:  cooked vegetables tend to ferment, so they could cause you bellyache and that’s why I suggest you to eat this soup right after you have cooked it. If you’re not really in love with pumpkin, don’t worry! Its flavor is absolutely softened by the whole mixture. I have already tried it plain more than once, however I can’t wait to try it spicy! 😉

IMG_4653

Ingredients for the soup:

  • 1 potato (big)
  • 1 red onion (big)
  • 100 g cooked pinto bean
  • 1 l vegetable broth (or water + vegetable bouillon powder/cube)
  • 1 cup pumpkin
  • rosemary
  • salt
  • 1 Tbsp oil

Ingredients for the rice:

  • 1 cup whole rice
  • 3 cups water
  • salt
  • 1 handful spinach
  • 1 shallot
  • 1 galic clove
  • 1 Tbsp oil

Procedure:

  1. Peel and chop the potato, slice the onion, put in pot with the vegetable broth and bring to boiling point. Cover with a lid and let cook for about 10 minutes. Turn off the fire, add the beans and go ahead with the following steps. Then, go have fun! When you come back, you’ll find your soup ready, but if you don’t have time to waste, then keep on cooking for at least 10-15 minutes more.
  2. Peel and slice the pumpkin – slices shouldn’t be thicker than 5 mm. Pour a tablespoon oil onto your hands and “massage” the pumpkin. Put it in a non-stick saucepan with a pinch of salt and some rosemary, cover and let cook over low flame. The water naturally contained in the pumpkin will get out and create the steam needed to cook it. Once cooked, the pumpkin will taste better than if steam-cooked or boiled. Stir now and then not to get the pumpkin stick to the saucepan (add a couple tablespoons of water if necessary). As soon as it’s soft, take away the rosemary, blend and put aside.
  3. Pour a cup of rice and three cups of water in a pot, bring to boiling point, cover with a lid and cook on low flame for at least 35 minutes (careful: the rice/water rate depends on the kind of rice you’re using. After 35 minutes check if the water is absorbed and if the rice is cooked. When it’s almost ready, add a pinch of salt. Cook longer if needed). Wash the spinach and cook in a pan with garlic, shallot, a pinch of salt and a tablespoon of oil. Roughly chop and mix with rice.
  4. Mix the pumpkin puree to the soup and add some rice to your taste. If it’s too thick, add some vegetable broth.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...