nutriamo la vostra creatività…

…in cucina, ma non solo! Oggi vogliamo spiegare meglio perché, a differenza di quasi tutti quelli che tengono corsi di cucina vegetale, non definiamo le nostri lezioni come cucina NATURALE, bensì come CUCINA CREATIVA 100% VEGETALE. Il termine naturale si sa, è molto in voga già da qualche anno – e anche un po’ inflazionato, ammettiamolo. Quando i supermercati si sono riempiti di prodotti con scritte enormi che ne evidenziavano l’origine “naturale”, ci siamo ringalluzziti un po’ tutti. Per poi accorgerci che non era proprio tutto naturale quel che veniva spacciato per tale. L’esempio che più spesso si fa a tal proposito è quello dell’amanita falloide: un fungo che cresce spontaneamente (quindi naturalissimo!) ma che è anche altrettanto velenoso. Piano piano ci si sta indirizzando verso una cucina sempre più a base vegetale (evviva!) e spesso la motivazione più immediata è quella salutistica, e per far fronte a questa nuova esigenza sono spuntati come funghi, appunto, corsi di cucina naturale. Ne abbiamo frequentati parecchi, abbiamo ascoltato pareri diversi, conferenze di medici e naturopati, ci teniamo aggiornate costantemente con corsi di chef vegani e collaborazioni con medici e operatori olistici, MA… non ce la facciamo a chiamare i nostri corsi come gli altri! Proprio no!

Primo, perché non abbiamo una formazione da naturopata, quindi ci sembra di usurpare un titolo che spetta ad altri. Vi spiegheremo comunque tante teorie alimentare che stanno alla base di macrobiotica, ayurveda, crudismo ecc… in modo che possiate scegliere autonomamente lo stile che fa per voi, suggerendovi poi COME E CON CHI approfondire il discorso.

Secondo, perché dopo tanto interrogarci e studiare siamo giunte alla conclusione che il nostro cervello è molto più intelligente di quel pensiamo:  mangiare qualcosa di apparentemente sanissimo ma poco soddisfacente non ci aiuta a frenare la fame e a nutrirci bene, anzi può generare un circolo vizioso che non solo ci procura una fame nervosa ma mette in circolo tossine e ormoni da stress.

Per questi e tanti altri motivi che non stiamo ad enunciare, abbiamo deciso di puntare sulla creatività e sul gusto: vi insegneremo infatti come essere indipendenti in cucina, cioè riuscire a cucinare piatti gustosi, che fanno anche bene al cuore, allo spirito e alla pancia, senza essere schiavi di attrezzature costose, ingredienti irreperibili e pubblicità fasulle. Vi insegneremo tutti i trucchi per ottenere il meglio con il minimo sforzo e massimizzare i risultati. Vi insegneremo anche qualche “scorciatoia” per i momenti più indaffarati, fermo restando che promuoveremo sempre uno stile di vita dedito all’autoproduzione, ma con la consapevolezza di vivere in un’era frenetica in cui non sempre possiamo curare tutto nei minimi dettagli. In questo modo  non dovrete rinunciare alla bontà di un cibo salutare nonostante il poco tempo.

Infine, perché non dichiararli corsi VEGANI? Perché sì, siamo vegane, e questo comporta tante scelte che vanno oltre la cucina, MA non siamo qui per puntare il dito contro le scelte altrui, quindi ai nostri corsi nessuno deve sentirsi giudicato per le proprie abitudini, alimentari e non.

Nutrire la vostra creatività è il primo passo per la libertà dagli schemi, per cui vogliamo continuare su questa strada.

Grazie per l’attenzione e al prossimo corso! 🙂

senza-glutinemilluminodimeno-2passo-bio_1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...